Le nostre scarpe ci accompagnano in tutti i passi della nostra giornata, mentre andiamo al lavoro, quando ci concediamo una passeggiata in città, quando andiamo in palestra e durante tutti i nostri viaggi. Dopo averne acquistato un bel paio, specie se artigianali, per farle durare il più a lungo possibile è necessario mettere in atto alcuni accorgimenti e sottoporle a cure particolari che vanno dalla pulizia alla lucidatura 

 

Come prendersi cura delle scarpe Le amiamo quando le vediamo in vetrina e le acquistiamo, le odiamo quando dobbiamo pulirle. Ma prendersi cura delle scarpe in pelle non è così difficile come sembra, basta avere gli strumenti giusti a disposizione e conoscere qualche trucco del mestiere. Pulirle e tenerle in buono stato non solo contribuisce a dare una buona immagine di chi le indossa, ma ti permette di conservarle molto più a lungo e e far durare la scarpa nel tempo. Una buona scarpa artigianale infatti può durare perfino 10 anni, ma la tua costanza nel prendertene cura sarà fondamentale per non farla invecchiare prematuramente

 

 

 

 

 

Lucidatura

E’ importante poi che le scarpe non siano solo pulite ma anche lucide. Le scarpe di pelle si possono lucidare con un prodotto apposito, ma si può provare anche qualche rimedio naturale: si può applicare infatti un po’ di olio di oliva con qualche goccia di succo di limone, e iniziare la lucidatura dopo aver lasciato agire qualche minuto con un panno morbido (di daino, di camoscio ma va bene anche una vecchia t-shirt) per non graffiarle.